martedì 30 novembre 2010

Mario Monicelli

Addio ad un grande maestro.
Indipendente e coraggioso anche nella sua ultima scelta.

venerdì 26 novembre 2010

Sembri Pippi Calzelunghe!

Quante volte avrete sentito dire questa frase da vostra mamma o dall'amica invidiosa guardandovi criticamente le gambe... perchè quei calzettoni o quelle parigine, che a voi piacevano tanto, non sortivano lo stesso effetto sulle persone del gentil sesso?
Pippi calzelunghe non se ne curava, anzi, andava in giro fiera e sorridente, a dispetto dei commenti e degli sguardi altrui e fregandosene se le calze fossero di due colori diversi o a righe, simili a quelle che si indossano al circo.
Lei, con le sue belle trecce di capelli color carota, rideva al mondo e non lo faceva perchè era una creatura superficiale... tutt'altro. Era una bambina molto sensibile, generosa e rispettosa, e non era debole, affatto.
Possedeva una forza sovrumana.
Photobucket
Photobucket
Cavalcando il mito del freak dei tardi anni '60 e '70,
Pippi calzelunghe ha rappresentato uno stile di moda con colori accesi, accostamenti inusuali e un mix di nordico e circense.
Nella moda si notano anche oggi influenze nelle acconciature (piccole trecce o treccione morbide)
Photobucket
Alexander Wang
negli abiti e accessori (righe, accostamento di colori decisi con colori più soft, parigine multicolor o tinta unita)
Photobucket
Antonio Marras
Photobucket
Albino
come lo è stato negli anni 70
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Vogue.it
Nata 65 anni fa, rimane un personaggio sempre attuale, e un simbolo di originalità e purezza, che tutti i bambini dovrebbero conoscere.
Ricordo ancora la bambola Pippi che avevo da piccola,
ero così felice di portarla con me!
E ancora oggi porto sempre un pò di lei con me, a dispetto di chi giudica e si ferma alla prima impressione.

martedì 2 novembre 2010

Oh my god! Lanvin for H & M preview

Il 23 Novembre in tutti i negozi H & M uscirà la collezione creata appositamente da Lanvin per H & M.
Il 4 Novembre la preview sul sito, intanto godiamoci questo corto che preannuncia una collaborazione esplosiva!

lunedì 1 novembre 2010

Retrò chic con Lazzari

E' autunno a tutti gli effetti.
Pioggia, foglie che cadono, pomeriggi con poco sole, un altro mese e mezzo e sarà già inverno..
Chi mi conosce sa che di queste stagioni fredde amo soltanto le pause con una buona tazza di thé caldo, le letture davanti al caminetto, il tepore di un piumone caldo se in casa e dello scialle ai ferri avvolgente di mia mamma se a lavoro, le calze colorate, i cappelli, i colori caldi come il bordeaux e il senape, ma anche i colori come il rosa cipria, il grigio scuro e il blu di prussia.
Scopro Lazzari, ed è subito colpo di fulmine.
Un marchio con boutiques a Verona, Padova, Vicenza e San Bonifacio, che esiste da trenta anni ma di cui ignoravo l'esistenza.
Come ho potuto?
Photobucket
Photobucket
La donna che indossa capi e accessori Lazzari è una donna giovane, fresca, femminile che, pur essendo perfettamente a suo agio nei nostri tempi, strizza l'occhio alla moda retrò, con colori soft e romantici come il beige, il biscotto, il rosa cipria, il bordeaux, con le linee basiche, morbide, e i tessuti naturali.
Le collezioni, dalle linee dolci e dagli accenni preppy, prendono ispirazione dal mondo della musica, caro alla stilista Alice Lunardi, e dal vintage.
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Potete seguire Lazzari sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, per rimanere sempre aggiornate sulle novità e sui giveaways in cui potete aggiudicarvi i meravigliosi capi e accessori messi in palio , e acquistare online sull'e-store pieno di cose deliziose...c'è solo l'imbarazzo della scelta!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover