giovedì 23 dicembre 2010

Buon Natale (anche senza neve)

Si dice che non sia un vero Natale senza neve.
A Roma anche solo una leggera imbiancata provoca stupore, euforia,
e qualche giorno fa la neve ci ha fatto compagnia per un'ora o poco più..
tempo di parlarne, ed era già solo un ricordo.
Buon Natale a tutti/e, con l'augurio di avere più tempo da dedicare alle persone care, e da dedicare, perchè no, anche a noi stessi.
Con affetto,
Virginia
Photobucket
Daniel Heywood

venerdì 17 dicembre 2010

Giveaways la musette : i vincitori!

Grazie a tutte/i per aver partecipato e per avermi seguito e pubblicizzato in occasione dei tre giveaways messi in palio per Natale!
Sono rimasta piacevolmente colpita dai vostri commenti, molti di voi hanno espresso il desiderio di beni non materiali.
Le mie tre creazioni spero rallegreranno e riempiranno di colore i vincitori, che, facendo una combinazione tra random.org e le scelte della sottoscritta, sono così classificati:
1 Francesca C - spilla
2 Svoltarock - orecchini
3 Zuckerfrei.(clorofilla) - anello

Seguitemi perchè presto ci sarà un altro bel giveaway!

domenica 5 dicembre 2010

Giveaway! La musette for Christmas

Ci siamo quasi, Natale è vicino!
Avete già in mente cosa regalare e, soprattutto, cosa farvi regalare?
Che sia un oggetto o un pensiero non importa, questo spero sarà l'anno del regalo personalizzato, e magari fatto a mano (handmade) ed ecologico.
Basta con gli sprechi, sì a materiali di riciclo e naturali!
Come qualcuno di voi sa già, amo creare accessori e bijoux utilizzando materiali vintage, o di riciclo.
Nel mio blog ho pubblicizzato giveaways di amici e in altri blogs mi hanno pubblicizzata mettendo in palio una mia creazione.
Quest'anno, in occasione del Natale, ho deciso di mettere in palio qui
non uno, ma ben tre giveaways in regalo!
Eccoli:
spilla in lana cotta colore rosso bordeaux (diametro 9 cm), stoffa fantasia cucita al centro , bottone vintage e tulle applicati.
Perfetta su abiti e borse.
Photobucket
Orecchini con pietre vintage colore rosso/arancio, ovali pendenti e gancetti
in silver plated anallergici. Lunghezza, compresi ganci, 8 cm.
Photobucket
Anello con bottone vintage rosso bordeaux e stoffa in crêpe a pois
in rilievo, colore rosa.
Photobucket
Photobucket
Ovviamente ci saranno tre vincitori ed ognuno riceverà uno dei giveaways per ordine di originalità di commento.
Come aggiudicarseli?
Semplicissimo! Di seguito le istruzioni.
Condizioni necessarie:
- scrivete nel commento a questo post qual è il regalo più bello che vi piacerebbe ricevere quest'anno. Un pò come in una letterina di Natale.
Può essere anche qualcosa di non materiale, sbizzarritevi e mostratemi tutta la vostra fantasia! Ricordate di lasciare scritto il vostro indirizzo email.
- seguitemi diventando miei lettori fissi e inserendomi nel vostro blog roll.
- Anche i maschietti sono ben accetti, magari il giveaway potrebbe diventare un bel regalo per una fidanzata/ amica/ sorella!
- Può partecipare anche chi non ha un blog.


Aumenterete la probabilità di vincita se:
- Linkerete o parlerete di questo post su Facebook, twitter o myspace.
- Mi seguirete aggiungendomi su bloglovin'.
- Aggiungerete o pubblicizzerete il link al mio shop on line lamusette.bigcartel.com sul vostro blog o sito personale.
Fate passaparola!


Avete tempo fino a mercoledì 15 Dicembre alle ore 22.
Contatterò poi personalmente i vincitori per organizzare la spedizione.
Buona fortuna!

Virginia

mercoledì 1 dicembre 2010

Christmas wishlist - sotto l'albero...

... mi piacerebbe trovare un paio di scarpe come queste...
non chiedo tanto, vero?
Photobucket
Photobucket
Nicole Brundage
Photobucket
Emilio Pucci
Photobucket
Gianfranco Ferré
Photobucket
Francesca Mambrini
Photobucket
Givenchy
Photobucket
Mario Bologna
Photobucket
Moschino
Photobucket
Rodo
Photobucket
L'autre chose
Photobucket
Viktor&Rolf
Via Yoox.it

martedì 30 novembre 2010

Mario Monicelli

Addio ad un grande maestro.
Indipendente e coraggioso anche nella sua ultima scelta.

venerdì 26 novembre 2010

Sembri Pippi Calzelunghe!

Quante volte avrete sentito dire questa frase da vostra mamma o dall'amica invidiosa guardandovi criticamente le gambe... perchè quei calzettoni o quelle parigine, che a voi piacevano tanto, non sortivano lo stesso effetto sulle persone del gentil sesso?
Pippi calzelunghe non se ne curava, anzi, andava in giro fiera e sorridente, a dispetto dei commenti e degli sguardi altrui e fregandosene se le calze fossero di due colori diversi o a righe, simili a quelle che si indossano al circo.
Lei, con le sue belle trecce di capelli color carota, rideva al mondo e non lo faceva perchè era una creatura superficiale... tutt'altro. Era una bambina molto sensibile, generosa e rispettosa, e non era debole, affatto.
Possedeva una forza sovrumana.
Photobucket
Photobucket
Cavalcando il mito del freak dei tardi anni '60 e '70,
Pippi calzelunghe ha rappresentato uno stile di moda con colori accesi, accostamenti inusuali e un mix di nordico e circense.
Nella moda si notano anche oggi influenze nelle acconciature (piccole trecce o treccione morbide)
Photobucket
Alexander Wang
negli abiti e accessori (righe, accostamento di colori decisi con colori più soft, parigine multicolor o tinta unita)
Photobucket
Antonio Marras
Photobucket
Albino
come lo è stato negli anni 70
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Vogue.it
Nata 65 anni fa, rimane un personaggio sempre attuale, e un simbolo di originalità e purezza, che tutti i bambini dovrebbero conoscere.
Ricordo ancora la bambola Pippi che avevo da piccola,
ero così felice di portarla con me!
E ancora oggi porto sempre un pò di lei con me, a dispetto di chi giudica e si ferma alla prima impressione.

martedì 2 novembre 2010

Oh my god! Lanvin for H & M preview

Il 23 Novembre in tutti i negozi H & M uscirà la collezione creata appositamente da Lanvin per H & M.
Il 4 Novembre la preview sul sito, intanto godiamoci questo corto che preannuncia una collaborazione esplosiva!

lunedì 1 novembre 2010

Retrò chic con Lazzari

E' autunno a tutti gli effetti.
Pioggia, foglie che cadono, pomeriggi con poco sole, un altro mese e mezzo e sarà già inverno..
Chi mi conosce sa che di queste stagioni fredde amo soltanto le pause con una buona tazza di thé caldo, le letture davanti al caminetto, il tepore di un piumone caldo se in casa e dello scialle ai ferri avvolgente di mia mamma se a lavoro, le calze colorate, i cappelli, i colori caldi come il bordeaux e il senape, ma anche i colori come il rosa cipria, il grigio scuro e il blu di prussia.
Scopro Lazzari, ed è subito colpo di fulmine.
Un marchio con boutiques a Verona, Padova, Vicenza e San Bonifacio, che esiste da trenta anni ma di cui ignoravo l'esistenza.
Come ho potuto?
Photobucket
Photobucket
La donna che indossa capi e accessori Lazzari è una donna giovane, fresca, femminile che, pur essendo perfettamente a suo agio nei nostri tempi, strizza l'occhio alla moda retrò, con colori soft e romantici come il beige, il biscotto, il rosa cipria, il bordeaux, con le linee basiche, morbide, e i tessuti naturali.
Le collezioni, dalle linee dolci e dagli accenni preppy, prendono ispirazione dal mondo della musica, caro alla stilista Alice Lunardi, e dal vintage.
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Potete seguire Lazzari sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, per rimanere sempre aggiornate sulle novità e sui giveaways in cui potete aggiudicarvi i meravigliosi capi e accessori messi in palio , e acquistare online sull'e-store pieno di cose deliziose...c'è solo l'imbarazzo della scelta!

venerdì 22 ottobre 2010

Le feu follet

Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Le feu follet è un film di Louis Malle del 1963, tratto dall'omonimo romanzo di Pierre Drieu La Rochelle.
Il protagonista è Alain, versione nera del dandy di Baudelaire che Drieu aggiorna allo spaesamento generazionale del dopo Prima Guerra Mondiale.
Ogni suo gesto è ribellione al mito del lavoro e della produttività.
Alain è padrone nel vuoto dell’esistenza della sua pelle, suicidandosi.
“La vita non andava abbastanza in fretta per me, io l’acceleravo”. Il suicidio è un paradossale ritorno alla realtà, un atto volontario e libero.
In una società ferita e lacerata dalla Prima Guerra Mondiale, incapace di risollevarsi dall’orrore e dal degrado, Alain, ribelle ed anticonformista rifiuta ogni convenzione e non trova più pace né salvezza in niente. Alain è negazione del sistema. Inquietudine, isolamento e claustrofobia pura.
Le donne che entrano ed escono dalla sua vita non sono altro che impotenti spettatrici di una storia esistenziale senza lieto fine.

sabato 25 settembre 2010

Giveaway shopalike: la vincitrice!

E' stato difficile scegliere solo uno tra i commenti ricevuti, ognuna di voi mi ha divertito ed ho avuto la possibilita' di conoscere aspetti di voi prima sconosciuti.
Grazie anche alle nuove lettrici, benvenute!
La selezione e' stata dura ...
sono contenta di annunciare che la vincitrice e' Ella !
Complimenti a lei, e complimenti anche a chi, per questa volta, non si e' aggiudicata il giveaway... vi annuncio pero' che ce ne saranno altri molto presto, quindi ... seguitemi!

giovedì 9 settembre 2010

Giveaway : la borsa di Shopalike

"Dimmi cosa hai nella borsa e ti dirò chi sei".
Per noi donne non è semplicemente un detto, una frase fatta...
ho letto molti gialli ed ho imparato come la donna sospettata sia facilmente smascherabile dal contenuto della propria borsetta!
"Finirai per rompere questa adorabile pochette riempendola così!" mi sento spesso dire, "Ma se ho portato solo l'indispensabile!" rispondo io (sapendo di mentire).
E già, perchè noi ragazze di solito tendiamo a riempire spropositamente anche una pochette, con la fissazione di avere con noi di tutto, perchè tutto potrebbe servire..
Shopalike vende delle bellissime borse (ma non solo),
volete vincere la borsetta a tracolla delle foto qui sotto?
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Semplice! Scrivetemi com'è il vostro piccolo mondo racchiuso in un accessorio così indispensabile e amato, cosa "nascondete" dentro la vostra borsa, il commento più carino verrà pubblicato in un mio successivo post
e l'autrice si vedrà recapitare questa graziosa borsetta a tracolla di depeche.eu, in vendita su Shopalike.it. Photobucket
Avete tempo fino a giovedì 23 Settembre alle 22,
buona fortuna!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover